Stemma REGINA CLAUDIA DI FRANCIA

Chiesa del  Crocifisso Bodio-Lomnago (VA)

La porzione di affresco ritrovata sulla parete rivolta a Ovest raffigura lo stemma della Regina Claudia sposa del Re di Francia Francesco I di Valois.

Nello stemma compaiono i simboli dei gigli d’oro su campo blù della casata del padre, Luigi XII (Valoi-Orléans), e moscature nere d’ermellino, simili al seme di fiori delle carte da gioco francesi, disposte ordinatamente su un fondo bianco, della casata della madre, la duchessa Anna di Bretagna (ereditiera degli Stati di Bretagna).

Stemma Regina Claudia - Affresco Chiesa Bodio-Lomnago (VA)

Lo stemma o arme, era un pezzo di stoffa (pezza) che veniva incollata sullo scudo del cavaliere e ne riportava le insegne di appartenenza, al fine di riconoscere e farsi riconoscere dagli altri contendenti in quanto, nei tornei o nelle battaglie, spesso le armature erano pressoché uguali.

Lo stemma della Regina Claudia ha forma di scudo francese antico (écu français ancien) con punta inferiore ogivale la cui curvatura inizia dal punto centrale dei fianchi.

E’ partito da una linea verticale che divide la pezza in due parti uguali con il campo di sinistra inquartato (ulteriormente diviso da una linea verticale e una orizzontale centrate che dividono la porzione di scudo in quattro parti uguali).

Come principessa di Francia lo stemma di Claudia era semplicemente inquartato e raffigurava, nel cantone destro del capo e sinistro della punta, i gigli d’oro in campo blu della casata del padre mentre nel cantone sinistro del capo e destro della punta le moscature nere d’ermellino su campo bianco della casata della madre.

Stemma di Claudia principessa di Francia

Una volta sposata a Francesco Conte d’Angouleme e duca di Valois, lo stemma di Claudia viene ripartito nella forma che poi prenderà come regina di Francia con però l’aggiunta di una brisura e precisamente un lambello a tre pendenti (listello dal quale pendono gocce) che ne definisce l’avvenuto cambiamento in contessa d’Angouleme.

Stemma di Claudia come contessa d’Angouleme

Paola Mangano

Annunci